Panelle e crocchè


Le “panelle” sono delle fettine sottili di farina di ceci fritti nell'olio, hanno forma rettangolare e grandezza di 4 x 8 cm.
Si ottengono dal semplice impasto di farina di ceci, acqua, sale, e un po' di prezzemolo ben tritato.
Prerogativa del territorio, si possono gustare solo a Palermo e dintorni, spesso associate alle crocchè. 
Questo semplice ma molto nutriente  pasto è probabilmente il più tipico e il più popolare della tradizione palermitana.
Non esiste cittadino palermitano, di vecchia o di nuova generazione, che non le abbia gustate almeno una volta.
Studenti nell’ora di ricreazione, negozianti, impiegati, manovali, artigiani nelle pause di lavoro: la panella 
è unanimemente ritenuta croccante bontà!
Il destino delle panelle è spesso condiviso 
dalle “crocché”, loro appetitose compagne di... panino!  
Si tratta di una sorta di supplì di patate, ottenuto setacciando 1 kg di patate bollite e aggiungendo poco aglio ben tritato, una spolverata di parmigiano grattugiato, prezzemolo, sale e pepe. Si formano poi piccole crocchette ovali che si friggono in olio di semi ben caldo.
Turisti da ogni dove, non perdetevele 
per nulla al mondo!!!

Anelletti al forno

Le Arancine

Cannoli

La cassata

Pasta con le sarde

Sarde “a beccafico”

Lo sfincione